Oggi: 8:30 - 13:00, 16:15 - 19:45

Prevenzione cardiovascolare e telemedicina

La prevenzione è senza dubbio la migliore strategia da adottare per ridurre l’incidenza delle malattie cardiovascolari
Le malattie cardiovascolari si possono, almeno in parte prevenire, mettendo in atto una serie di misure di tipo comportamentali (smettere di fumare, modificare le abitudini alimentari, fare attività fisica) e di tipo terapeutico (ridurre la pressione alta, il colesterolo alto, controllare il diabete).
Adottare questi consigli significa fare prevenzione.I fattori di rischio sono caratteristiche che aumentano la probabilità di insorgenza della malattia, sono stati identificati ed è stata dimostrata la reversibilità del rischio, pertanto la malattia cardiovascolare è oggi prevenibile.
L’obiettivo generale della prevenzione delle malattie cardiovascolari è ridurre la frequenza delle malattie cardiovascolari, ritardarne l’epoca di comparsa e/o ridurre la gravità e le conseguenze invalidanti, attraverso azioni mirate a ritardare l’evoluzione naturale delle malattie di base e/o a rimuovere i fattori di rischio tanto a livello individuale quanto di comunità

Salute


Oncologi,da comuni e Regioni serve più impegno contro tumori
Insieme contro cancro, in un libro le voci di sindaci, governatori e pazienti
Ansa 16 luglio, ore 19:11
Elisoccorso, al via protocollo d'intesa tra Enac e Sis 118
Formazione mirata per garantire una più elevata sicurezza voli
Ansa 16 luglio, ore 15:43
Aids, 1,7 milioni di nuovi casi nel 2018. Eradicazione della malattia è ancora lontana
Unaids, 770mila i morti, solo 30mila in meno rispetto al 2017
Ansa 16 luglio, ore 15:24
Chef sardo malato di Sla,"con donazioni centro per disabili"
Pronti 160mila euro raccolti a suo tempo per cura sperimentale
Ansa 16 luglio, ore 13:28
© Farmacia Caporusso