Oggi: 8:30 - 13:00, 16:15 - 19:45

Prevenzione cardiovascolare e telemedicina

La prevenzione è senza dubbio la migliore strategia da adottare per ridurre l’incidenza delle malattie cardiovascolari
Le malattie cardiovascolari si possono, almeno in parte prevenire, mettendo in atto una serie di misure di tipo comportamentali (smettere di fumare, modificare le abitudini alimentari, fare attività fisica) e di tipo terapeutico (ridurre la pressione alta, il colesterolo alto, controllare il diabete).
Adottare questi consigli significa fare prevenzione.I fattori di rischio sono caratteristiche che aumentano la probabilità di insorgenza della malattia, sono stati identificati ed è stata dimostrata la reversibilità del rischio, pertanto la malattia cardiovascolare è oggi prevenibile.
L’obiettivo generale della prevenzione delle malattie cardiovascolari è ridurre la frequenza delle malattie cardiovascolari, ritardarne l’epoca di comparsa e/o ridurre la gravità e le conseguenze invalidanti, attraverso azioni mirate a ritardare l’evoluzione naturale delle malattie di base e/o a rimuovere i fattori di rischio tanto a livello individuale quanto di comunità

Salute


Parte NeMOLab per ricerca tecnologica sulle malattie neuromuscolari
Primo polo in Italia a Milano, 9 laboratori in team, 10 partner
Ansa 20 aprile, ore 15:16
Vaccini: con il via libera di Ema e Aifa, pronta la distribuzione di J&J da domani
Figliuolo: sulle vaccinazioni a ogni regione target di somministrazioni quotidiane e settimanali
Ansa 20 aprile, ore 14:01
Riaperture, gli esperti raccomandano prudenza
Crisanti e anestesisti: i numeri non giustificano la scelta del governo
Ansa 20 aprile, ore 08:29
Covid: 8.864 positivi, 316 vittime. In calo le terapie intensive, aumentano i ricoveri
I dati del ministero della Salute. La positività sale al 6%
Ansa 19 aprile, ore 20:02
© Farmacia Caporusso